venerdì 26 agosto 2011

disegni di zucchero

Sempre a proposito dell'annosa diatriba forma-sostanza. Mi vengon in mente frasi celebri di film, parole di canzoni ma sono una pessima attrice e non ho una bella voce. Mi piace giocare però (o forse no), mi piace sognare e a volte realizzare i sogni, concretizzare le idee. Più o meno questo il senso di questi biscotti che si portano dietro tutto il retaggio del mio passato, la mia formazione e la mia inclinazione a cercare il bello. Che fregatura la pubblicità! Orrenda figlia di Afrodite e Consumismo, bugiarda ammaliatrice.
Tutta la fatica fatta per farli varrà pure un pò di prosopopea :)






Ingredienti per l'impasto chiaro (frolla classica):
1 Kg di farina 00
500 gr di burro di buona qualità
500 gr di zucchero di canna
10 tuorli (conservare sempre gli albumi a parte)
sale q.b.
la buccia grattata di 3\4 limoni grossi e un pò di succo (regolarsi con la consistenza dell'impasto)
Mischiare tutti gli ingredienti (io uso il mixer), fare una palla, avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare in frigo per almeno un'oretta. Trascorso il tempo stendere la parta e taglarla a piacere. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti circa. Per i tempi di cottura bisogna conoscere il proprio forno, quindi regolarsi con la doratura dei biscotti. Quando saranno ben dorati, prima che i bordi comincino a scurirsi toglierli e lasciarli freddare.


Ingredienti per l'impasto al cacao (l'impasto di Natalia):
350g di farina
1 uovo
200g di burro
150g di zucchero di canna
30g di cacao amaro
Amalgamare tutto, fare una palla, coprire con la pellcola trasparente e lasciare riposare in frigo per 30 minuti. Stendere una sfoglia alta più o meno 6 mm e tagliare a piacere. 
Suggerimento, per l'impasto scuro non fare forme troppo grandi perchè rischia di spezzarsi.


Decorazioni:
una volta che i biscotti saranno freddi (io di solito lo faccio il giorno dopo), decorarli con la ghiaccia reale. Esistono dei preparati già pronti da diluire semplicemente con acqua q.b. fino al raggiungimento della consistenza desiderata oppure si può procedere con il vecchio metodo del quale allego la ricetta.
Una volta preparata, la ghiaccia si può colorare con dei coloranti per alimenti o con del cacao amaro in polvere. Spazio alla fantasia.

200g di zucchero a velo

un albume

qualche goccia di succo di limone

Sbattere l'albume, amalgamare poco alla volta lo zucchero a velo ed infine aggiungere il succo di limone. Se dovesse risultare troppo liquido aggiungere altro zucchero a velo.

4 commenti:

arabafelice ha detto...

Ma che belli con questi decori...di stagione, la conchiglia poi...brava, anzi bravissima!

Milen@ ha detto...

Sono incantata .....

Lydia ha detto...

Questi biscotti sono elegantissimi, te li copierò appena sarò in grado di riaccendere il forno

viola ha detto...

Ciao! finalmente passo a conoscerti. Sei bravissima, questi biscotti sono delle opere d'arte, delicati e bellissimi, peccato mangiarli.... ma sono sicura che alla fine troverei il coraggio :D
Un bacione e a presto